COSTITUZIONI CONSEGNATE AI BAMBINI

"Dovete ricordarvi sempre che questa sala è vostra, questa è la casa di tutti i cittadini. E il documento che vi stiamo consegnando è molto importante, perché è la mamma di tutte le leggi".

Anche quest’anno il Comune di Mira accoglie i bambini in municipio per consegnare loro una copia della Costituzione italiana. Oggi si sono presentate in Sala consiliare le classi quinte delle scuole Morante e De Amicis, nelle prossime settimane la stessa visita toccherà a tutte le altre classi quinte delle scuole primarie di Mira. Le Costituzioni saranno poi consegnate personalmente a tutti i diciottenni il prossimo 2 giugno.

Il sindaco ha letto ai bambini un passaggio dell’Articolo 4, quello che ricorda che "ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società".

Con il sindaco è intervenuta anche l’assessora alle Politiche Educative e Scolastiche, Orietta Vanin, per sottolineare l’importanza di questo momento e per leggere agli alunni l’articolo 3 della Costituzione, quello che sancisce l’eguaglianza tra i cittadini.

"Ciascuno di voi potrà scegliere una strada per trasmettere al mondo le proprie doti – hanno ricordato il sindaco e l’assessora ad ogni bambino -. Avete un potere bellissimo, non sprecatelo mai. Voi siete il futuro, ma anche e soprattutto il presente".

La cerimonia si è conclusa con bambini, insegnanti e autorità in piedi per cantare tutti assieme l’inno nazionale.

 

 

.

pubblicata il 10 aprile 2017
<<
<
 ... 234567891011 ... 
>
>>